News

ASTA 17 dicembre 2020 - DELEGATO AVV NINO DUCHI - CAPANONNE IN VEZZA D'ALBA
09/30/2020 - 10:08

Immobili così censiti a NCEU Comune di Vezza d’Alba, Viale Artigianale 1:

Foglio 1 particella 704 subalterno 2, PT, Categoria D07, Rendita € 4.948,80

Foglio 1 particella 704 subalterno 3 , PT, Categoria D07, Rendita € 4.180,00

 

L’immobile si trova lungo la S.P. 929 (già strada statale n° 29), che da Borbore di Vezza d’Alba congiunge Canale, sulla strada comunale di Pattarone dal lato sud e adiacente al torrente Borbore dal lato est: trattasi capannone industriale-artigianale con porzione di uffici di proprietà da cielo a terra. La costruzione di tipo prefabbricato ha caratteristiche estetiche di buona qualità, con numerose aperture finestrate; all’interno è suddiviso in due parti parzialmente indipendenti con superfici simili, suddivise da un tavolato di modesto spessore. Nella porzione a sud, vi è una parte utilizzata ad uffici mentre gli uffici ubicati nella porzione a sud-ovest sono così suddivisi: ingresso con corridoio, due uffici, ulteriore ufficio con apertura su locale conferenze, un locale ufficio attualmente utilizzato a deposito, un locale servizi igienici con antibagno e un locale (autorizzato quale scala al piano superiore) utilizzato come piccola cucina. Le altezze utili degli uffici variano da m. 2,79 a m. 3,06. Sono dotati di ampie finestrature e dotazioni adeguate alla tipologia dell’immobile. L’immobile prettamente industriale-artigianale è suddiviso in due parti di simili superfici: la parte verso sud, in cui sono ubicati anche gli uffici, ha un’altezza sotto trave di m.8,25, con tre portoni di accesso con m.6,00 di larghezza, una superficie calpestabile del capannone di mq. 758,58 ed una superficie calpestabile degli uffici di mq. 136,62, con aperture finestrate; la parte verso nord con altezza di m. 8,25 con tre portoni di accesso di m.6,00 di larghezza ed una superficie calpestabile del capannone di mq. 1076,60.

 

 

PREZZO BASE E DI OFFERTA, CAUZIONE, RILANCI E DATI PER BONIFICO

Prezzo base: € 700.000,00 Offerta minima: € 525.000,00 pari al 75% del prezzo base.

Cauzione 10% su prezzo base ovvero sull’offerta formulata; rilancio minimo di gara: € 20.000,00

Dati IBAN per bonifico cauzione e successivo saldo prezzo e saldo spese: conto intestato alla procedura, presso la Banca d’Asti – Piazza Libertà 1 – Asti IBAN IT51 X060 8510 3010 0000 0055 330.

In fase di presentazione dell’offerta e di rilancio in aumento in caso di gara non è consentito l’inserimento di importi con decimali.

PER I TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E DELLA GARA CONSULTARE AVVISO DI VENDITA